Mercoledì, Luglio 24, 2024

Una domanda allo psicoanalista...

 

Questo canale podcast tratta questioni di interesse generale affrontate attraverso opinioni e brevi commenti di diversi psicoanalisti italiani.
È creato dal Centro di Psicoanalisi Romano e curato da Paolo Boccara.

Paolo Boccara, Membro Ordinario della SPI e dell’IPA. Specialista in Psichiatria. Ha lavorato dal 1981 nelle istituzioni pubbliche e dal 2008 al 2016 è stato Direttore del Dipartimento di Salute Mentale della A.S.L. Roma 2. Dal 2016 docente della Scuola di Specializzazione di Psicologia Clinica dell’Università Sapienza di Roma. Al momento svolge attività di psicoanalista come libero professionista a Roma.

PRIMA PUNTATA PODCAST

Le dichiarazioni di Draghi e le vaccinazioni dello “psicologo di 35 anni”.

Giuseppe Riefolo risponde alla nostra domanda sulle polemiche suscitate dalla recente dichiarazione di Draghi sulla campagna di vaccinazione da concentrare primariamente sulle fasce di età a rischio e sul personale sanitario in prima linea.


*Il podcast contiente un estratto da "Lo chiamavano Jeeg Robot" (2016), di Gabriele Mainetti

Giuseppe Riefolo, Membro Ordinario della SPI e dell’IPA. Specialista in Psichiatria. Ha lavorato dal 1989 al 2019 come psichiatra nelle istituzioni pubbliche. Autore e coautore di numerose pubblicazioni in libri e riviste dell’area psicoanalitica, psicoterapeutica e psichiatrica. Ha pubblicato il volume Psichiatria Prossima. La psichiatria territoriale in un’epoca di crisi, edito da Boringhieri, Le visioni di uno psicoanalista, raccolta di saggi edito da Antigone. Insieme a Paolo Boccara nel 2016 ha pubblicato il libro Al cinema dallo psicoanalista, edito da Borla e nel 2019 ha co-curato il volume dal titolo Enactment. Parola e azione in psicoanalisi, edito da Franco Angeli.

SECONDA PUNTATA PODCAST

I risvolti psicologici dell’omofobia sociale nei ragazzi e nei genitori

A proposito del disegno di legge Zan e del dibattito pubblico che ne è scaturito, chiediamo a Massimo Ammaniti il suo parere sulle conseguenze delle discriminazioni omo- trans-fobiche nello sviluppo dei ragazzi e delle ragazze e sul ruolo dei genitori riguardo all’orientamento sessuale o l’identità di genere dei propri figli.


*Il podcast contiente un estratto da "Lo chiamavano Jeeg Robot" (2016), di Gabriele Mainetti

Massimo Ammaniti è professore onorario della Sapienza Università di Roma, psicoanalista della Societá Psicoanalitica Italiana dell’Intemational Psychoanalytical Association ed è stato nel Board of Directors della World Association of Infant Mental Health. I suoi interessi di studio e di ricerca si sono indirizzati fondamentalmente all’area della genitorialità e della maternità, allo sviluppo infantile, con una particolare attenzione all’attaccamento, e infine all’area dell’adolescenza.

Vedi anche:

Alexandro Fortunato, Laura Porzio Giusto: "Quel che resta del DDL Zan" (14 dicembre 2021)
Laura Porzio Giusto, La vicenda di Malika: risvolti psicologici dell'omofobia sociale (17 maggio, 2021)
Nicola Carone (2021). Le famiglie omogenitoriali. Teoria, clinica e ricerca. Raffaello Cortina Editore
Porzio Giusto L., Origini e percorsi delle famiglie omogenitoriali. 2019

 

TERZA PUNTATA PODCAST

Il rifiuto di vaccinarsi e il rapporto col corpo

In queste settimane si è molto parlato e scritto su coloro che non si vogliono vaccinare. Il parere dello psicoanalista Antonello Correale su questioni che incidono sul tema della libertà, sull'uso del proprio corpo, sulla responsabilità di gruppo, sulla paura del fidarsi o meno di chi ci dovrebbe curare.


*Il podcast contiente un estratto da "Lo chiamavano Jeeg Robot" (2016), di Gabriele Mainetti

Antonello Correale
Psicoanalista, membro ordinario della SPI Società Italiana di Psicoanalisi e dell’ IPA International Psychanalytical Association. Già Primario Psichiatra del Dipartimento di Salute Mentale ASL ROMA B Area II.È autore e coautore di numerose pubblicazioni, tra cui "Il campo istituzionale"; "Quale psicoanalisi per le psicosi?"Psicoanalisi e Psichiatria" "Borderline e "Il Gruppo in Psichiatria"

 

QUARTA PUNTATA PODCAST

L'enigma transgender

Il tema è quello affrontato in un capitolo dell' ultimo libro di Anna Maria Nicolò, Rotture evolutive, intitolato L’enigma transgender, con una riflessione non solo sulle origini di questo fenomeno (oggi cosi diffuso), ma soprattutto su quali possono essere i compiti dello psicoterapeuta rispettoso dei mutamenti della realtà e sempre in ascolto delle solitudini che derivano dalla sofferenza che spesso queste problematiche comportano.


*Il podcast contiente un estratto da "Lo chiamavano Jeeg Robot" (2016), di Gabriele Mainetti

Anna Maria Nicolò
Neuropsichiatra infantile e psicoanalista, grande esperta di psicoanalisi dei bambini, degli adolescenti, della coppia e della famiglia, Presidente della Società Psicoanalitica Italiana dal 2016 al 2020.

Vedi anche:

Problemi e questioni dell’identità di genere. Riflessioni a partire dal libro “Rotture evolutive” (26 febbraio, 2022). Report di Tiziana Gobbetti
Alfredo Lombardozzi, Antropopoiesi dell'identità di genere. Temute catastrofi e possibili riparazioni. 2022
Alexandro Fortunato, Laura Porzio Giusto: "Quel che resta del DDL Zan" (14 dicembre 2021)
Vittorio Lingiardi, Nicola Carone, La disforia di genere. 2015

QUINTA PUNTATA PODCAST

Per una ragionevole e umana felicità

Il 20 marzo è la Giornata Internazionale della Felicità che si celebra ogni anno a partire dal 2013, è stata stabilita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ed è una ricorrenza dedicata all’importanza della felicità nella vita delle persone in tutto il mondo.
Interviene al podcast Stefano Bolognini.


*Il podcast contiente un estratto da "Lo chiamavano Jeeg Robot" (2016), di Gabriele Mainetti

Stefano Bolognini
Psicoanalista della Società Psicoanalitica Italiana di cui è stato Segretario Scientifico e Presidente, oltre a ricoprire per molti anni la carica di Presidente dell’Associazione Psicoanalitica Internazionale. Bolognini si è spesso occupato di come nasce e si sviluppa il senso di noi stessi, il sentimento che abbiamo di noi, e gli è stato chiesto quanto possa essere importante, per le nostre buone relazioni con gli altri, la relazione con noi stessi.

 

SESTA PUNTATA PODCAST

“Sinner-ità”. Il ruolo dell'educazione dei genitori

Negli ultimi mesi le vittorie del giovane tennista Sinner sono state un grande evento mediatico oltre che sportivo. Molto spazio nei media, e tra le persone comuni, hanno avuto le considerazioni sull’importanza della sua educazione familiare rispetto al suo carattere agonistico e alla serietà con cui affronta la sua preparazione sportiva e i commenti alle sue vittorie.

Da un punto di vista psicoanalitico, quanto sono fondamentali i primi anni della vita e le caratteristiche delle esperienze dei bambini con i propri genitori per lo sviluppo della personalità, tanto da influire a questo livello? E in particolare, quanto sono importanti le caratteristiche del contesto affettivo in cui si nasce e si cresce?”


*Il podcast contiente un estratto da "Lo chiamavano Jeeg Robot" (2016), di Gabriele Mainetti

Giovanna Mazzoncini
Neuro psichiatra infantile, Membro Ordinario della Società Psicoanalitica Italiana. È stata per anni Responsabile di un Servizio di Neuropsichiatria infantile e riabilitazione a Roma.

 

E' possibile trovare i Podcast anche su:

ANCHOR
SPOTIFY

София plus.google.com/102831918332158008841 EMSIEN-3

Login